Mondo Lions: Noi e gli altri… come parlare di noi

di Giulietta Bascioni Brattini *

Gli ultimi due decenni hanno apportato un profondo mutamento nel campo delle Pubbliche Relazioni e della Comunicazione. La telefonia mobile, l’informatizzazione diffusa a tutti i livelli, hanno rappresentato una vera rivoluzione globale nel costume sociale, politico, economico e culturale del nuovo millennio, della quale ancora non riusciamo a definire chiaramente i contorni e le implicazioni.

Nell’era digitale è un fatto certo che l’informazione tramite quotidiani sia in netta e continua discesa e dai dati prodotti dal Censis si deduce che gli italiani che scelgono Internet sono ormai oltre il 50%.

Le difficoltà generali legate ad una perdurante crisi economica mondiale, la precarietà politico-sociale di vaste aree geografiche, la povertà valoriale ed etica sono elementi che consolidano da un lato le strutture portanti dell’edificio dei nostri scopi e dei nostri valori etici ma dall’altra ne rendono sempre più spogli e precari i suoi interni, prova ne è il livello di conoscenza molto basso, a volte erronea, delle nostre finalità e della reale portata delle nostre realizzazioni, soprattutto a livello nazionale.

E’ certo che per associazioni di servizio come il Lions Clubs International essere presenti sui mezzi diinformazione, con il proprio marchio, con le proprie attività, i propri convincimenti, i propri valori etici non è affatto facile. Ma l’attenzione allo sviluppo delle attività di Pubbliche Relazioni, della Informazione, della Comunicazione, è una sfida importante, direi decisiva, che attende oggi una associazione di servizio grande ed affidabile come la nostra. E’ una sfida che deve essere assolutamente raccolta se vogliamo che sia consolidata la sua aspirazione a far convivere concretamente solidarietà ed impegno civile.

Comunicazione interna

La Comunicazione interna informa e forma i soci e coloro che sono coinvolti con l’associazione permettendone di condividere la “politica”. Di conseguenza attraverso di essa possiamo incrementare il grado di conoscenza della struttura organizzativa, delle più importanti iniziative oltre che la consapevolezza del valore dell’associazione e quindi la membership.

Comunicazione esterna

La Comunicazione esterna è una attività mirata a diffondere gli scopi e i valori etici e culturali, attraverso le sue principali realizzazioni, costruendo un ponte ideale e creando relazioni creative, con le agenzie di comunicazione di riferimento e proiettando in questo modo una immagine appropriata dell’organizzazione. Si può affermare dunque con certezza che la Comunicazione è fondamentale per avere un rapporto chiaro, dialettico e collaborativo con la società e che la crescita dell’identità di una organizzazione sono legate proprio alla qualità dell’immagine che viene proiettata all’esterno, al grado di “eccellenza” che riesce a a far aderire alla propria identità.

Istituzionalizzazione delle Relazioni con l’Esterno attraverso una Struttura Permanente

Il lavoro avviato nell’anno sociale 2010-2011 e la costituzione di una Struttura Permanente per le Pubbliche Relazioni, supportata da un seppur piccolo contributo dei soci del Multidistretto, è stato il primo passo per rendere prassi costante ed in qualche modo istituzionalizzata la nostra relazione con l’esterno.

 In questo anno e negli anni a venire dovrà essere assunto quindi l’impegno di dare continuità e valore agli aspetti comunicativi e creare e consolidare la cultura di una efficace Comunicazione.

Modalità operative

• In un’ottica di semplificazione e di apertura all’esterno, è bene ricordare di porre attenzione alla chiarezza ed alla sinteticità, usando un metodo di lavoro quanto più possibile “professionale” e creativo.

• Avvalersi, come è stato fatto lo scorso anno, di un emblema esemplificativo, puntando però su uno o pochi service significativi. Esempio efficace è l’impatto della campagna globale lanciata dal Presidente Internazionale Wing-Kun Tam. • Attraverso il sito Multistrettuale, seguire linee guida comuni per la realizzazione, da parte dei club e dei distretti, di pubblicazioni, siti, comunicati stampa, interviste.

Strategia globale e fasi operative

 Occorre dunque prevedere:

• Un monitoraggio a livello nazionale che permetta di valutare il grado di alfabetizzazione, percezione e di attese nei confronti della Comunicazione e poter così meglio delineare uno scenario strategico globale.

• Di effettuare un sondaggio per stilare un elenco di professionalità e di relazioni lionistiche all’interno del Multidistretto.

• Di valutare l’esito dell’indagine con l’ausilio di un’agenzia specialistica e pianificare nel dettaglio una strategia operativa che agirà su più livelli:

– Con la costituzione di un Team operativo Multidistrettuale, con competenze specifiche, che avvii pagine di Social Network di grande forza comunicativa, con la possibilità di diffondere scopi e attività e allo stesso tempo di interagire costantemente ed efficacemente, ascoltando opinioni, fornendo consulenza, consentendo la partecipazione attiva degli utenti.

– In un’ottica di formazione e di facilitazione, curare una sezione del Sito Multidistrettuale dedicato alla Comunicazione (con finalità, link, indirizzi utili, indicazioni metodologiche ed esempi di messaggi e comunicati per relazionarsi in modo efficace ed stilisticamente omogeneo con i media).

– Veicolare, pubblicizzare e valorizzare le principali manifestazioni Multidistrettuali quali il Lions Day, il Service Nazionale ed il Tema di Studio Nazionale, una iniziativa importante inerente il Service Internazionale “Piantiamo un milione di alberi” e alcune iniziative di carattere locale ma di grande forza mediatica.

– Istituire ed organizzare annualmente, come Multidistretto, un “Premio Nazionale Lions Clubs International” (un premio ad un giornalista televisivo ed uno della carta stampata e due o più segnalazioni speciali) da assegnare a giornalisti che si siano distinti nella valorizzazione di significative iniziative di solidarietà e dell’operato di organizzazioni di carattere umanitario, civile e socio-culturale.

– Pubblicare un piccolo opuscolo, con una grafica attuale, belle immagini e testi brevi ed incisivi, per divulgare le principali attività internazionali e nazionali, da distribuire alla stampa in occasione delle manifestazioni di rilievo mediatico.

*Governatore del Distretto 108 A e delegato dal Consiglio dei Governatori alla Stampa, Pubbliche Relazioni e Comunicazione 

Fonte: Rivista Nazionale Lion Ottobre 2011

Annunci