Home > LC Termoli Tifernus > L.C. Termoli Tifernus

L.C. Termoli Tifernus

3 dicembre 2011

Lions sull’ egoismo: ‘Ascoltiamo la società’

L’egoismo collettivo dilagante nella società italiana: il bene comune sopraffatto dagli interessi particolari’.

E’ questo l’argomento dello studio distrettuale 2011 – 2012 promosso questa mattina nella sala conferenze dell’Hotel Meridiano, dal Lions Club Tufernus.

Folto il pubblico presente in sala; oltre ad alcune figure dell’amministrazione quali il presidente dei consiglio comunale, Alberto Montano ed il vice sindaco, Vincenzo Ferrazzano, era no presenti anche diverse classi delle scuole superiori di Termoli.

Il convegno è iniziato alle 9.30 dopo la cerimonia d’apertura sono intervenuti Gianfranco De Gregorio, officer distrettuale Lions; Lorenzo Di Napoli, socio Lions; Onorato Bucci, ordinario di Diritto Romano e Diritto dell’Antichità dell’università degli Studi del Molise; Edoardo Falcione, presidente Ance;  Gianfranco Vitagliano, assessore regionale;  Fabii Ferrucci, presidente del corso di Laurea in Scienze della Comunicazione;  Antonio Ruggeri, saggista e giornalista e Giulietta Bascioni Brattini, governatore Lions distretto 108A.

Durante l’incontro sono state mostrate delle proiezioni in power point per accompagnare gli interventi. L’obiettivo dei Lions Tifernus è quello si fare del bene, è stato detto in convegno che ha focalizzato l’attenzione su concetti di attualità, esposti però sotto un occhio diverso.

Il ‘motto’ è We serve che sta ad indicare un’associazione di persone che si occupa degli altri: “Cerchiamo di ascoltare il grido della società che ci circonda; solo attraverso l’analisi delle cause che stanno portando all’impoverimento della società, riusciremo a delimitare l’effetto”.

Fonte: http://www.termolionline.it

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: