L.C. Siracusa Eurialo

Siracusa la “Prima Maratona del Cuore”è una passeggiata podistica in programma per domenica 11 dicembre

 E’ tutto pronto per dare il via alla “Prima Maratona del Cuore”, una passeggiata podistica (non agonistica) che avrà luogo domenica prossima, 11 dicembre, con partenza alle 9.30 da piazza Minerva nel centro storico di Ortigia (Siracusa).

L’iniziativa organizzata dal Lions Club Siracusa Eurialo ed il Leo Club di Siracusa, in collaborazione con il Comitato provinciale del Coni, il Comitato di Siracusa dell’Unicef ed il supporto di Banca di Siracusa, vuole testimoniare l’impegno verso gli ultimi.

L’iscrizione è gratuita, ma lasciando un piccolo contributo si potrà partecipare ad un progetto di solidarietà promosso dal Lions.

“In realtà – ha spiegato Umberto Rubera, presidente del Lions club Siracusa Eurialo – i progetti sono diversi. Uno è dedicato ai bambini. Un altro ha l’obiettivo di salvare vite umane posizionando dei defibrillatori all’interno dei centri commerciali. Quello che vogliamo fare è diffondere uno spirito di solidarietà. E’ lanciare un messaggio: i club service, come quello che presiedo, non sono solo cene o meeting.

Non siamo solo in giacca e cravatta. Ma intendiamo anche scendere in strada per cercare di aiutare chi ha più bisogno. La scelta di farlo ritrovandoci tutti insieme nel centro storico per una maratona che possa divertire e al tempo stesso raccogliere fondi ci è sembrata indovinata”.

Il programma prevede il ritrovo alle ore 9 da piazza Minerva. Ai primi 200 partecipanti sarà consegnata una t-shirt della manifestazione. La partenza alle ore 9.30. Il percorso, curato sotto il profilo tecnico dall’ASD Idea Events Marathon, si snoderà tra le vie Picherali, Fonte Aretusa, Castello Maniace, lungomare di Ortigia, via Trieste, piazza Pancali, corso Matteotti, piazza Archimede, via Roma per ritornare in piazza Minerva.

Lungo il percorso, di poco più di 3,5 chilometri, ci saranno delle postazioni con acqua e aranciate fresche. Possono partecipare adulti e bambini se accompagnati. A piedi o in bici.

“Era un’occasione che non potevamo lasciarci sfuggire – ha detto il presidente di Banca di Siracusa Giovanni Zaccaria –. Come Banca di credito cooperativo siamo vicini per vocazione al nostro territorio. Il Club Lions ci ha chiesto un sostegno per una maratona che coinvolge la città, ma che soprattutto porta con sé un risvolto sociale davanti al quale non potevamo restare indifferenti. Siamo una Banca del territorio, siamo la Banca di questa città. Ed ogni gesto concreto di solidarietà, anche piccolo, siamo convinti possa aiutare”.

“Il Coni – ha detto il presidente provinciale Pino Corso – avalla con grande piacere qualsiasi iniziativa che abbini lo sport con la solidarietà perchè lo sport rappresenta un tessuto portante del nostro mondo in quanto è un mondo senza barriere in cui chiunque può cimentarsi e dare il meglio di sé. Invito a partecipare per dare un chiaro segnale di solidarietà e di comunità di intenti”.

Fonte: http://www.siracusanews.it

Annunci