L.C. Imperia Host

Dal 2012 servizio gratuito di trasporto pazienti oncologici dal domicilio al centro di cura

L’iniziativa è possibile grazie alla donazione derivante da un service del Lions Club Imperia Host in memoria del Prof. Fernando Magrassi, che consentirà di acquistare un automobile dedicata.

Comincerà nei primi mesi del 2012 il servizio gratuito di trasporto di pazienti oncologici dal domicilio al centro di cura, per visite diagnostiche e controlli, realizzato dalla sezione provinciale di Imperia-Sanremo della LILT grazie alla donazione derivante da un service del Lions Club Imperia Host in memoria del Prof. Fernando Magrassi, che consentirà di acquistare un automobile dedicata.

Si tratta di un progetto molto ambizioso, per il quale occorrerà uno sforzo organizzativo importante: “Dobbiamo cercare diversi volontari da utilizzare come autisti – spiega Claudio Battaglia, presidente provinciale della LILT – per poter far fronte alle numerose domande e anche per poter utilizzare il più possibile il mezzo regalatoci dal Lions Club Host di Imperia. Ci stiamo organizzando in tal senso e abbiamo già ricevuto diverse manifestazioni di disponibilità. Sarebbe bello se – come regalo di Natale – ne avessimo altre, in modo da poter fare una selezione accurata”.

Oltre al problema dei volontari-autisti (ne serviranno almeno una dozzina, su tutto il territorio provinciale) c’è poi il problema logistico-organizzativo. Questo nuovo servizio richiederà una gestione molto attenta del planning settimanale dell’automobile, per ottimizzare le risorse disponibili e rispondere al maggior numero di utenti. Ma alla LILT sono fiduciosi: “Risolto il problema degli autisti, non avremo problemi ad organizzarli”.

di Fabrizio Tenerelli

Fonte: http://www.riviera24.it

Annunci