L.C. Termoli Host

Tutti i partecipanti in festa al Charter Night

Il Lions Club Termoli Host, nella scorsa serata di venerdì 9 dicembre, con la presidenza dell’imprenditore Nicola Pace, ha festeggiato presso un noto ristorante della riviera l’importantissima ricorrenza del proprio cinquantesimo compleanno con la celebrazione della “Charter Night”, tenutasi per la prima volta il 9 dicembre 1961.

La cerimonia, che è il momento culminante dell’attività annuale lionistica, rievoca e celebra il momento della consegna della “Carta di affiliazione” di ogni Club all’associazione internazionale dei Lions Club che, con il passare degli anni, continua a confermarsi come il primo “Club Service” in assoluto al mondo.
Ad un appuntamento così importante e degno di significato non hanno voluto fare mancare la loro presenza tutte le massime autorità lionistiche locali e distrettuali in carica, unitamente a numerosissime altre che negli anni passati hanno rivestito l’importante carica di Governatore distrettuale.

In particolare, alla cerimonia ed alla successiva serata di gala, unitamente a quasi tutti i numerosi soci del Lions Club Termoli Host, ed alla presenza degli ospiti d’onore Cap. Francesco Maceroni,  comandante della Compagnia Carabinieri di Termoli e Cap. di Fregata Claudio Manganiello, Comandante della Capitaneria di Porto di Termoli, accolti con il consueto garbo dal Cerimoniere Ester Tanasso, hanno partecipato sia il il Governatore in carica del Distretto 108A Giulietta Bascioni Brattini del Lions Club Civitanova Marche Cluana, con il proprio 2’ Vice Governatore Lello Di Vito del Club Chieti Host, con il proprio Cerimoniere Distrettuale Angelo Figliola del Club Civitanova Marche Cluana e con il proprio Addetto al Cerimoniale Tommaso Dragani del Club Ortona, sia i Past Governatori Guglielmo Lancasteri del Club Pescara Host, Loredana Sabatucci del Club Val Vibrata ed attualmente al vertice della Fondazione Lions del distretto 108A, Eolo Ruta del Club Campobasso, Enrico Corsi del Club Avezzano, Carlo D’Angelo del Club Montesilvano, Bruno Ferraro del Club Roma Tyrrenum e già socio del Club Termoli Host, unitamente all’attuale Presidente della Zona E – Molise del Distretto 108A, Carmela Forgione del Club Campobasso ed ai Presidenti di numerosissimi Lions Club dell’Abruzzo e del Molise, in particolare quelli di Chieti Host, San Salvo, Pescara Host, Ortona, Vasto Host, Vasto Adriatica Colonna, Vasto New Century, Montesilvano, Guardiagrele, Lanciano, Larino e Termoli Tifernus.

Nella prima parte della serata, antecedentemente alla cerimonia di gala, si è altresì proceduto a celebrare solennemente l’evento con gli interventi – tra gli altri – del Governatore Distrettuale Giulietta Bascioni Brattini, la quale ha rievocato i cinquanta anni di storia e di tangibili risultati del Club ed ha avuto tra l’altro modo di ribadire come anche quest’anno il Lions Club Termoli Host si stia distinguendo nella realizzazione di diverse attività connotate dall’impegno morale e materiale in favore del prossimo, nonché del padrone di casa, ossia del Presidente del Lions Club Termoli Host Nicola Pace il quale ha – tra l’altro – presentato un volume celebrativo dell’anniversario intitolato “Nomi, ricordi, immagini di una storia di mezzo secolo al servizio della comunità”, nel quale sono ripercorsi cinquant’anni di storia di un Club che oramai appartiene profondamente al tessuto storico e culturale della nostra Città e del quale hanno fatto e continuano a farvi parte uomini e donne che hanno contribuito – e tuttora quotidianamente si impegnano – a scrivere pezzi di storia delle istituzioni e del mondo imprenditoriale e professionale della nostra Termoli e del Molise intero, sempre e comunque distintisi per loro appartenenza agli ideali riassunti nel motto “We serve”.

In funzione e a riprova di detta sentita appartenenza e dedizione agli ideali lionistici, durante la cerimonia si è proceduto a consegnare la più importante onorificenza prevista dallo Statuto Internazionale del Club – il Melvin Jones Fellow – al segretario del Club Sandro Buccino, oltre che a premiare l’unico socio fondatore del Lions Club Termoli Host ancora in vita, Luigi Berchicci, per i suoi 50 anni di lionismo unitamente ai soci Vito Candela (45 anni di appartenenza al Club), Roberto Crema (25 anni), Angelo Di Florio (15 anni) e Gianbattista Amoruso e Giovanni Murazzo (entrambi 10 anni).

I graditi ospiti della Charter Night, ed in particolare il Governatore Distrettuale Giulietta Bascioni Brattini, hanno avuto modo di rimarcare altresì l’importanza del traguardo raggiunto e dell’evento celebrato unitamente alle attività svolte sin qui dal Lions Club Host di Termoli nel campo dell’impegno sociale e della solidarietà espressa sia a livello locale sia nazionale ed internazionale, ringraziando il Presidente e tutti i soci per i risultati sin qui raggiunti, con l’augurio che continui ad ardere sempre vivo nei loro animi lo spirito di servizio finalizzato al perseguimento dei principi dell’etica lionistica, principi che uniscono idealmente tutti gli appartenenti al Lions Club International.

Fonte: http://www.termolionline.it

Annunci