Distretto IA2

Rapallo: alle Clarisse concerto organizzato dal Lions

Venerdì 20 gennaio con inizio alle ore 20.45 presso il teatro Auditorium delle Clarisse a Rapallo il “Magnasco Quartet” terrà il concerto “World Dancing Music : Note danzanti”. Si tratta di un’esibizione interamente dedicata all’esecuzione di alcune tra le più famose musiche da ballo provenienti da diverse parti del mondo; un viaggio tra le note che ci porta dal tango e dalla samba, alle ballate irlandesi e al sirtaki , dal valzer viennese al twist e tanto altro ancora.

La serata è organizzata dai Lions del Distretto 108 ia2 zona “A” che comprende i Club di Rapallo, Golfo Paradiso, Santa Margherita –Portofino, San Michele di Pagana Tigullio Imperiale e Santa Croce con il patrocinio del Comune di Rapallo.

L’ingresso al teatro è “libero”, ma verrà chiesta un’offerta libera per contribuire a dar nuovamente vita all’istituto “Casa Famiglia di Gulliver” con sede a Rocchetta Vara che ospitava ragazzi affetti da diverse forme di disagio sociale; è stato distrutto dall’alluvione ed ha bisogno dell’aiuto di tutti per ridare il sorriso ai tanti sfortunati ospiti ed alle loro famiglie.

Un concerto pertanto da non perdere per l’alta qualità della musica e per il fine che si propone: gli interessati possono telefonare al numero 348 2733750 per prenotare il posto.

Il Magnasco Quartet

“World Dancing Music : Note danzanti” è un concerto interamente dedicato all’esecuzione di alcune tra le più famose musiche da ballo provenienti da diverse parti del mondo. La manifestazione è stata ideata come un viaggio nella produzione musicale per danza: ogni brano sarà preceduto da una breve introduzione riguardante non solo il paese di provenienza del brano ma anche alcune peculiarità della danza a esso associata.

Un programma trascinante, senza pause e tempi morti in cui la parola compendia e completa la musica al fine di coinvolgere il pubblico rendendolo partecipe dell’evento.

Lo spettacolo è realizzato dal “Magnasco Quartet” (Gianluca Campi – fisarmonica, Andrea Cardinale – violino, Francesco Gardella – clarinetto e sax, Alessandro Magnasco – pianoforte) che presenterà alcuni dei brani più famosi, unanimemente considerati icone dei vari generi musicali per danza: dai sud americani Tango, Samba e Bossanova alla Tarantella napoletana, dal Flamenco spagnolo al Walzer viennese, senza tralasciare Foxtrot, Swing, Twist, Cha cha cha, Sirtaky, danze irlandesi, tzigane, russe e molto altro…

Programma: Swing, In the mood; Tarantella, Tarantella (G. Rossini); Tango, Por una cabeza (C. Gardel); Valzer, Bel Danubio blu (J. Strauss); Flamenco, El Molinero (M. De Falla); Samba, Tico-Tico; Cha cha cha, Tea for Two; Polka, Canarino polka; Sirtaky, Zorba; Foxtrot, All of me; Danza irlandese, Danny Boy; Bossanova, Garota de Ipanema ( V.Moraes); Casacioff. Kalinka; Czarda, Czarda (V. Monti); Mambo, Mambo Jambo.

I musicisti del Magnasco Quartet sono artisti che hanno avuto modo di esibirsi in svariate parti del mondo (Italia, Francia, Spagna, Svezia, Belgio, Germania, Svizzera, Austria, Portogallo, Rep.Ceca, USA, Brasile, Uruguay, Giappone, Corea, Malesia, Australia…) sia da solisti sia collaborando tra loro sempre con grande riscontro di critica e pubblico. Caratteristica peculiare di questo ensemble è che, partendo dall’assoluto valore solistico dei singoli componenti ( tutti vincitori di Concorsi Internazionali relativi al proprio strumento), si sia riusciti a dare vita ad un gruppo in cui le individualità lascino il posto ad un’unica identità interpretativa. Recentemente ospitati da alcune tra le più importanti associazioni musicali italiane, si sono distinti soprattutto per affiatamento e ricercatezze dinamico-interpretative. Il gruppo ha effettuato prime esecuzioni di lavori di compositori contemporanei e ripresentazioni di opere meno note del 900. Il Magnasco Quartet incide per DRC.

A.mu.s.a.- Ass. Musicale S.Ambrogio V. dei Lecci 6 – 16035 Rapallo (GE) Tel 0185/272090 – 328/4926871 info@amusa.it

Fonte: http://www.levantenews.it

Advertisements