L.C. Ravenna Dante Alighieri

Intervista allo sceneggiatore ravennate Alessandro Pondi

Venerdì 27 gennaio la serata Lions è stata all’insegna del cinema con il giovane sceneggiatore Alessandro Pondi che vive e opera a Roma, intervenuto insieme alla sua compagna Monica Vallerini, anche lei nota attrice di fiction televisive. Riportiamo una breve intervista svolta durante la serata, coordinata dal presidente Lions Club Dante Alighieri Vincenzo Rivizzigno.

 Che cosa significa per te raccontare storie e quanto ti ispiri alla realtà? 

“La realtà e fondamentale, si parte dalla realtà e infatti sono un grande osservatore per costruire le mie storie e i miei personaggi”. 

Secondo te il cinema italiano riesce a raccontare davvero il nostro Paese?

“A mio parere, il nostro cinema racconta poco il nostro Paese; il 95% delle nostre produzioni sono commedie che strizzano l’occhio al pubblico e sono prodotte con l’unico scopo di incassare al botteghino. Tuttavia ci sono alcuni autori italiani interessanti che riescono anche ad uscire dai confini nazionali e ad esportare il nostro cinema, come Paolo Sorrentino e Matteo Garrone”.

Quale sarà il tuo prossimo progetto? 

“Ho scritto un film per la regia di Davide Marengo, l’autore di ‘Notturno bus’, dal titolo “Breve storia di lunghi tradimenti”, tratto dall’omonimo romanzo di Tullio Avoledo che uscirà nei prossimi mesi. Nel cast figurano attori molto bravi come Maya Sansa, Ennio Fantaschini, Francesco Pannofino e Guido Caprino, il volto televisivo de ‘Il Commissario Manara’. Nel corso della serata è stato celebrato, inoltre, il ritorno nel Lions Club di Ravenna dell’avvocato Daniela Francesconi. Valerio Iazzi

Fonte: http://ravennanotizie.it

Annunci