Mondo Lions: Vi aspettiamo a Genova

di Gabriele Sabatosanti Scarpelli*

Cari Lions italiani,è per me un grande onore e piacere invitare tutti voi al 60° Congresso Nazionale Lions.

L’evento, che si terrà nei giorni 18 e 20 maggio 2012, rappresenterà per tutti noi un importante e significativo momento di incontro, durante il quale avremo l’opportunità di dibattere e confrontarci sullo sviluppo della nostra attività.

Il congresso dovrà rappresentare un momento topico per evidenziare le migliori strategie per migliorare la nostra azione di servizio, in un contesto socio economico difficile, alla luce di un significativo cambiamento della nostra società.

Sarà un’occasione per evidenziare l’evoluzione delle nostre strutture e modalità operative per essere in grado di trasmettere il nostro messaggio ad un mondo che cambia, presentando un lionismo moderno, efficiente ed in linea con l’evoluzione dei tempi.

Genova è stata recentemente ferita, ma sicuramente sarà in grado di presentarsi a tutti voi nel suo più completo splendore, offrendo l’opportunità di vivere in un’atmosfera diversa intensi momenti di incontro ed amicizia.

Genova è una città che dal mare ha sempre sviluppato la propria attività e raggiunto i suoi successi.

Il suo porto è uno dei più grandi del Mediterraneo ed è proprio all’interno del Porto Antico, progettato da Renzo Piano, in un contesto suggestivo e ricco di storia, che si svolgerà il nostro Congresso.

La città sarà in grado di accogliervi nel modo migliore mettendo in mostra le proprie meraviglie attraverso la ricchezza della propria arte, gastronomia, storia e occasioni di svago.

In città si respira quell’atmosfera, come narrato nelle canzoni di Fabrizio De Andrè, in cui accanto all’intenso profumo di mare si ha l’opportunità di vivere in un contesto storico ricco di superbi edifici romanici, di incontaminate chiese medioevali e di splendidi palazzi rinascimentali, che rappresentano una significativa testimonianza di una città che è stata nei secoli al centro dei più importanti scambi commerciali.

Sono convinto che in occasione del 60° Congresso nazionale saremo in grado di creare, grazie al contributo di tutti voi, un ambiente di collaborazione e di sviluppo per individuare le migliori opportunità per arricchire la nostra attività di servizio.

Arrivederci a Genova.

* Governatore del Distretto 108 Ia2 e delegato dal Consiglio dei Governatori al Congresso Nazionale

Fonte: Rivista nazionale Lion – Febbraio 2012

Advertisements