L.C. Cecina

Progetto Martina. Il Lions Club Cecina con i giovani per la prevenzione.

 Nei giorni scorsi, il Lions Club Cecina ha organizzato presso il Liceo Fermi una conferenza sulla prevenzione dei tumori. L’iniziativa si inquadra in un Service nazionale del Lions Club International dettoProgetto Martina – Parliamo ai giovani dei tumori, dal nome di una ragazza molto giovane colpita qualche anno fa da tumore alla mammella.

Martina, durante la sua malattia, aveva infatti ripetutamente chiesto «che i giovani vengano informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute…».

Il Lions Club, accogliendo l’appello di Martina, da circa 6 anni organizza nelle Scuole Superiori di tutta Italia delle conferenze sui tumori, con lo scopo di portare a conoscenza dei giovani le modalità di lotta ai tumori e informarli sulla possibilità di evitarne alcuni e sull’opportunità di sottoporsi a test per la diagnosi tempestiva.

Grazie alla collaborazione del Dirigente Scolastico, Prof.ssa Grazia Rocchi, e della Referente al Progetto Salute, Prof.ssa Fabiola Toncelli, una delegazione del Lions Club Cecina, composta dal Past President Ing. Piero Fontana e dal Coordinatore del Progetto Dott. Riccardo Lenzi, ha potuto incontrare gli studenti di quattro classi del Liceo e dar loro la possibilità di assistere ad una conferenza tenuta dal Dott. Giandomenico Arcabasso, Direttore del Reparto di Oncologia dell’Ospedale di Cecina.

Il medico, con linguaggio chiaro e comprensibile, ha spiegato che un tumore nasce da poche cellule e che prima di raggiungere una massa tale da dare segni clinici passano anche decine di anni. E’ ovvio quindi che un tumore che si manifesta all’età di 40-45 anni ha avuto inizio molti anni prima, per cui è nei giovani che devono essere prese tutte le possibili precauzioni affinché la malattia, fin dove possibile, non si manifesti.

Nel recente passato si riteneva infatti che tutti i tumori fossero una sfortuna che capita. Ciò è in parte ancora vero, ma oggi sappiamo che alcuni tumori sono dovuti a virus e che concause importanti sono alcuni fattori ambientali, quali l’inquinamento, il sole e l’amianto, e stili di vita errati. Se la causa è nota, è possibile cercare di eliminala o almeno contenerla o modificarla. L’iniziativa del Lions Club Cecina, molto apprezzata dagli studenti, non rimarrà un fatto isolato: nelle prossime settimane verrà infatti ripetuta anche in altre Scuole Superiori di Cecina e Rosignano.

Annunci