Distretto 108 AB

Al Tiziano firma del protocollo d’intesa per il monitoraggio del territorio salentino. 

Dire “ Olivo” è dire “ Puglia”; è dire “Salento”, questo lo slogan dell’evento “L’olivo secolare e la dieta mediterranea: un patrimonio da tutelare” in programma il 17 marzo alle 18.30 presso l’Hotel Tiziano a Lecce. Durante l’evento verrà firmato il Protocollo d’Intesa sul monitoraggio del territorio salentino finalizzato alla tutela ambientale.

Secondo dati recenti del “Centro Nazionale Ricerche” sono circa cinquanta milioni gli olivi in Puglia, circa la metà secolari, ossia un patrimonio straordinario minacciato dal fenomeno degli espianti che va assumendo proporzioni allarmanti.

Così, i “Lions e Leo clubs” della provincia di Lecce e l’associazione “Amici dell’olivo secolare” vogliono affermare il valore del patrimonio olivetato come bene comune della comunità salentina sponsorizzando l’evento che si terrà al Tiziano.

Alla serata parteciperanno il professore Raffaele Sacchi, ordinario di agraria università di Napoli, il professore Giorgio Calabrese, nutrizionista di fama internazionale, presidente “Onav”, l’assessore regionale, Dario Stefano. Testimonial d’eccezione il regista, Giovanni Albanese. Coordinerà il dibattito la senenatrice Maria Rosaria Manieri.

Nel corso dell’evento verrà firmato il protocollo d’intesa sul monitoraggio del territorio salentino finalizzato alla tutela ambientale tra il presidente della provincia di Lecce, Antonio Gabellone e il governatore del Distretto Lions 108/AB, Ninì Desiati.

http://www.ilpaesenuovo.it

Annunci