Arte: Una mano celeste negli stucchi del Serpotta.

di Tommaso Aiello. (LC Partinico)

Con l’affermarsi del Barocco,la modellazione delle figure e gli schemi decorativi diventano più liberi,inserendosi e rispondendo al nuovo concetto di spazialità.

L’ornamentazione in stucco ha,rispetto all’architettura,un duplice ruolo:di completamento in molti casi,di trasformazione dello spazio stesso in altri.

All’interno di chiese,cappelle e oratori,gli spazi occupati sono quelli delle volte,dei cornicioni,delle cupole,degli archi attorno alle finestre e tra le colonne.

Angeli, virtù, putti, allegorie,siedono sui cornicioni, si affacciano dalle cupole, si sporgono da nicchie e altari, si librano nell’aria;nuvole leggere circondano colonne,altari, avvolgono le sculture,si distribuiscono sulle volte: fregi geometrici, cartigli, cartelle e volute, fasce, festoni, finti tendaggi definiscono le superfici, le coprono o le evidenziano, con una molteplice e varia rielaborazione di un patrimonio figurativo desunto dalla classicità, dalla cultura manieristica e dalla natura.

Continua a leggere

Annunci

L.C. Napoli Lamont Young

14 aprile, giorno per donare il sangue.

 Il 14 aprile sarà la giornata della donazione del sangue. A deciderlo il sindaco Luigi . «Ò sang ‘e chi t’e vip: artisti e Lions insieme per la raccolta di sangue» è lo slogan che accompagna anche uno spot realizzato da attori e comici napoletani. Sabato 14 aprile, a Napoli prenderà vita l’iniziativa solidale per la raccolta di sangue promossa dal Club Lions Lamont Young. Cantanti, attori e star della tv scenderanno in piazza insieme ai soci del Club Lamont Young. Autoemoteche dell’Avis saranno in Piazza Trieste e Trento dalle ore 9 alle ore 13 e al Vomero in Via Scarlatti dalle ore 15 alle ore 21. Continua a leggere

L.C. Gubbio Piazza Grande – L.C. Gubbio Host

Lezioni sul “progetto Martina” rivolte ai ragazzi dell’Itis con i Lions in prima fila.

Prevenire  è meglio che curare. E molto spesso salva la vita. È stato il caso della giovane Martina, che, scoperto un nodulo al seno quando era in fase ormai troppo avanzata, ha lasciato questo testamento spirituale: “… che i giovani siano accuratamente informati ed educati ad avere maggior cura della propria salute; certe malattie sono rare nei giovani, ma purtroppo proprio nei giovani hanno conseguenze pesanti”. L’associazione “Noi e il cancro. Volontà di vivere” già dal 2000 ha avviato iniziative di informazione in molte scuole di Padova. Continua a leggere