L.C. Busseto Giuseppe Verdi

Donati al canile comunale 41 frassini.

Domenica 22 aprile in tutto il mondo si festeggerà il Lions Day, giornata nella quale tutti i Lions Club possono far conoscere la propria mission e l’attività che ogni giorno svolgono, attraverso i loro service, sia a livello locale che internazionale. 
Per sottolineare la ricorrenza, il Lions Club “Giuseppe Verdi” di Busseto, presieduto da Enrico Montanari, presenterà alla città di Parma l’intervento realizzato lungo la strada che porta al canile municipale “Lilly e il Vagabondo”, in via Melvin Jones.

Qui, infatti, con il patrocinio non oneroso del Comune di Parma e il coordinamento di Luca Piazza del Lions “Giuseppe Verdi”, sono state messe a dimora quarantuno piante, per rendere la strada non solo più gradevole dal punto di vista estetico, ma anche più fruibile per quanti si recano al canile e portano a spasso i cani qui ospitati che potranno godere, così, di spazi d’ombra e di refrigerio. 
A tal fine le piante messe a dimora sono frassini già adulti, provenienti dal vivaio regionale di Ponte Scodogna. La scelta di questa strada è stata dettata anche da un altro motivo, e cioè che fu proprio Melvin Jones colui che, nel 1917, fondò a Chicago il Lions Clubs Intenational. Due cespugli di sorbo, inoltre, sono stati piantati nell’aiuola a rotonda che si trova prima dell’immissione in tangenziale. 
L’appuntamento è per le ore 11 di domenica 22 aprile all’inizio di via Melvin Jones. Saranno presenti Enrico Montanari, presidente Lions Club “Giuseppe Verdi”, Luca Piazza, curatore del progetto, e altre personalità lionistiche. 
Oltre a questo momento, la ricorrenza del Lions Day sarà festeggiata anche con un incontro conviviale, durante il quale si ritroveranno tutti coloro che, nella provincia di Parma, hanno ricevuto dai Lions Club il riconoscimento “Melvin Jones Fellow”, la prestigiosa onorificenza che viene conferita in riconoscimento dell’opera umanitaria svolta dalle persone designate. 

Fonte: http://www.parmadaily.it

Advertisements