L.C. Valle del Conca di Morciano di Romagna

Riccione. Lions Club dona montascale elettrico ai volontari della Croce Blu.

Il Lions Club Morciano-Valconca offre in dono un montascale elettrico ai volontari della Croce Blu di Riccione. La breve cerimonia di consegna è avvenuta nei giorni scorsi davanti al Palazzo del Turismo, alla presenza del Sindaco Massimo Pironi, del Presidente del Lions Club Morciano-Valconca Ezio Angelini, del Presidente della Croce Blu Riccione-Bellaria Daniele Grosseto e di un piccolo drappello di volontari del sodalizio che hanno preso in consegna l’apparecchio.

Si tratta di una attrezzatura indispensabile per trasportare pazienti non autosufficienti in salita e discesa lungo le scale, in modo da rendere più agevole e meno faticoso il lavoro dei volontari.
“Pubblica Assistenza Croce Blu fornisce ogni giorno servizi di trasporto a infermi, portatori di handicap, anziani non autosufficienti – spiega il dott Daniele Grosseto, Presidente Croce Blu. Spesso i pazienti abitano in palazzi senza ascensori e devono essere trasportati a braccio dai volontari. Questa attrezzatura è in grado di trasportare in salita e discesa persone fino a 130 Kg di peso, in estrema sicurezza e con un solo operatore.
Ringrazio tutti i soci del Lions Club -Valconca che hanno accolto la nostra richiesta, donando a Croce Blu questa attrezzatura.”

CROCE BLU AI MONDIALI. Il nuovo montascale elettrico completa i mezzi attualmente disponibili presso la sede di Riccione di Croce Blu: due ambulanze e un pulmino per il trasporto infermi. Proseguono intanto le attività formative messe in atto dalla Croce Blu. Sono infatti terminati i corsi di formazione di 35 nuovi volontari, che ora svolgono il loro tirocinio. Dall’1 al 17 giugno, inoltre, Croce Blu gestirà l’assistenza sanitaria ai Mondiali Master di Nuoto. Un impegno importante che coinvolge l’intera struttura regionale ANPAS, di cui Croce Blu fa parte. A Riccione verranno impegnati oltre 260 soccorritori provenienti da tutta l’Emilia Romagna, che gestiranno l’assistenza sanitaria di circa 11.000 atleti.

ADOTTA UN’AMBULANZA. Per migliorare la presenza e il servizio sul territorio, Croce Blu ha avviato un nuovo progetto: l’acquisto di una nuova ambulanza attrezzata di tutto punto per la sede di Riccione. Il progetto si chiama “adotta una ambulanza”. L’obiettivo è di avere la nuova ambulanza a Riccione entro la primavera 2013, grazie alla donazione del 5 per mille. “Ringrazio l’Amministrazione comunale – conclude il Presidente Daniele Grosseto – che si è dimostrata aperta e disponibile alle nostre richieste e ha consentito a una piccola associazione come Croce Blu di poter crescere e operare attivamente per la citta.”

Fonte: http://www.romagnagazzette.com

Annunci