L.C. Cava dei Tirreni Vietri

Il Lions ed i giovani, ecco un libro sulla storia cittadina.

Il Social Tennis Club ospiterà sabato 26 maggio la presentazione del libro “Dalla Storia alle Storie. Pagine di vita cavese 1915-1945”. Tre periodi di storia cittadina raccontati dagli alunni del Liceo Scientifico “Genoino”, dell’I.I.S. “Filangieri” e del Liceo Classico “Galdi”. L’iniziativa targata Lions Club Cava-Vietri, che si prepara a chiudere l’anno sociale presieduto da Adolfo Senatore…

L’anno sociale del Lions Club Cava-Vietri, presieduto dall’ing. Adolfo Senatore, volge al termine e gli ultimi impegni sono ancora di particolare interesse sociale e di coinvolgimento dei propri concittadini, soprattutto dei giovani.

Sabato 26 maggio, presso il Salone delle Feste del Social Tennis Club, alle ore 10.30, verrà presentato il libro “Dalla Storia alle Storie. Pagine di vita cavese 1915-1945”. Un libro scritto da tre gruppi di studenti degli ultimi anni di Istituti Superiori cavesi, il Liceo Scientifico “A. Genoino”, l’I.I.S. “G. Filangieri” ed il Liceo Classico “M. Galdi”, in cui sono raccontate alcune storie della città metelliana in tre periodi di storia: “Cava nella prima guerra mondiale” (gli allievi del Liceo Scientifico); “Luci ed ombre del ventennio nero” (I.I.S. Filangieri); “Frammenti di memoria” (Liceo Galdi).

«Le storie sono state ricostruite – chiarisce il Presidente Senatore – sulla base di documenti che sono stati consultati presso la Biblioteca comunale. In questo bisogna ringraziare la direttrice della Biblioteca, dott.ssa Teresa Avallone, per l’accoglienza che ha offerto ai giovani studenti. Il libro è edito da Marlin Editore, ha il nostro logo dei Lions in copertina e sarà messo in vendita. I tre gruppi di lavoro sono stati coordinati dai proff. Maria Olmina D’Arienzo, socia Lions del nostro Club, Gabriella Liberti, Fabrizia Ricciardi e Mariapia Vozzi, che hanno guidato i giovani studenti nelle loro ricerche. La nostra idea era quella di far scoprire ai nostri giovani conterranei un metodo di ricerca su base bibliografica, ma mai ci si sarebbe immaginati che avrebbero scoperto anche fatti inediti, avvenuti in quei periodi nella nostra città».

Dopo i saluti istituzionali, il prof. Giuseppe Foscari, docente di Storia dell’Europa, tratterà il tema “Le guerre mondiali nella percezione di un osservatorio cittadino”. Le conclusioni saranno dell’avv. Vittorio Del Vecchio, past Governatore del Distretto 108 YA.

Altri due appuntamenti sono previsti venerdì 1° giugno, con un service dal tema “Etica nella Sanità”, e martedì 12 giugno sul tema “Riciclaggio dei materiali”.

Antonio De Caro

Annunci