Aperto dal Multidistretto un conto di “Raccolta Fondi pro Terremotati Emilia 2012”

Pubblichiamo la lettera di sostegno del Multidistretto alle popolazioni dell’Emilia colpite dal recente terremoto che il Presidente del Consiglio dei Governatori, Naldo Anselmi, ha inviato agli attuali Governatori ed a quelli eletti.

Carissimi,

noi tutti siamo stati profondamente toccati dal terribile terremoto abbattutosi su alcune zone dell’Emilia, nel Distretto 108 TB, soprattutto nelle aree di Finale Emilia, San Felice sul Panaro, Sant’Agostino, fino a Mirandola, Bondeno, Carpi, Cento, Ferrara. Sette morti, 5000 sfollati, migliaia di persone che hanno perso completamente la casa, capannoni, Torri, Chiese, Castelli e palazzi storici che hanno subito la ferocia della natura, con implosioni, crolli, rovine, macerie ovunque.

Decine di industrie e migliaia di piccole e medie imprese bloccate, migliaia di lavoratori a casa, danni assai rilevanti al settore industriale, zootecnico, agro-alimentare. Anche vari lions sono stati danneggiati, soprattutto del sodalizio di Finale Emilia, dove lo stesso Presidente, Gianpaolo Palazzi, ha subito danni assai rilevanti. Il Lions Club di Finale Emilia ed altri limitrofi si sono subito adoprati con la  presenza fisica dei soci ed un aiuto immediato e concreto.

Il Governatore, l’amico Francesco Ferraretti, con cui da subito sono stato in stretto contatto, ha costantemente seguito gli eventi e cercato di pianificare interventi, creando un apposito Gruppo di lavoro di primo intervento.

Verranno forniti sostegni a mense per i bisognosi, aiuti ai lavoratori che hanno perso lavoro, presi contatti con le banche affinché concedano finanziamenti agevolati alle imprese danneggiate. La LCIF ha garantito i consueti contributi (10.000 dollari) per i primissimi aiuti.

Passati questi primi orientativi giorni, ritengo che sia giunto il momento che anche gli altri Distretti che lo vorranno possano muoversi promuovendo una campagna di raccolta fondi da destinare ai terremotati.

Per gli aiuti di soccorso in loco, io lascerei procedere i Lions locali ed il Governatore di competenza. I nostri contributi potrebbero avere importante valenza in fase di ricostruzione, lasciando tuttavia al Distretto locale l’individuazione della tipologia e della procedura negli interventi. 

Naldo Anselmi

Annunci