L.C. Agrigento Chiaramonte

Premiati giovani talenti di altissimo il livello al Concorso Internazionale 2° LIONS IncontrArti MUSIC AWARD 2012 a Realmonte (AG).

Il Concorso Internazionale 2° LIONS IncontrArti MUSIC AWARD 2012, organizzato con il supporto dei Comuni di Agrigento, Realmonte e Calamonaci, dell’A.GI.MUS Italia, dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arturo Toscanini”di Ribera (Agrigento), della Fondazione “Luigi Pirandello” Valle dei Tempi di Agrigento, dell’Agenzia-Centro Culturale on line “Penna per Artisti”, di Aziende private che operano nel territorio e la collaborazione di Artisti di chiara fama, ha avuto domenica 27 maggio 2012 la propria degna conclusione con un Concerto-Competizione di Premiazione che ha ribadito ed esaltato il livello decisamente superiore dei partecipanti, che hanno toccato il numero di  oltre venti iscritti a concorrere. Il Concerto e la premiazione sono stati preceduti dalla suggestiva Cerimonia Lions d’apertura.

Il Concorso per giovani talenti della Musica Classica dai 15 ai 24 anni, presieduto dal Past President del Lions Club Agrigento Chiaramonte arch. Giuseppe Vella, ha compreso quest’anno diverse nuove Sezioni di strumenti, Musica da Camera e la Sezione di Canto Lirico e si è svolto nell’Auditorium dell’I.C. Garibaldi di Realmonte, elegantemente ristrutturato ed arredato, supportato dal contributo della Pro Loco che ha messo a disposizione dei concorrenti i propri locali in cui era allestita una gradevole Mostra d’Opere d’Arte visiva.

Qualificatissima la Giuria, composta dal M° Giuseppina Sofia, Docente di Canto Lirico, dal M° Vincenzo Maggiore, docente di clarinetto e dal M° Stefano Sanfilippo, Direttore d’Orchestra e Docente di Accompagnamento Pianistico, tutti provenienti dall’ I.S.S.M. “Vincenzo Bellini” di Catania; dall’agrigentino M° Stefano Tesé, pianista e Docente di Educazione Musicale e presieduta dal Direttore Artistico del Concorso dott.ssa Natalia Di Bartolo, soprano, musicologa e critico musicale, che ne è fondatrice e organizzatrice.

La Giuria al completo, con il Presidente del Concorso P. President Lions arch. Giuseppe Vella

Sono state messe in atto novità rispetto alla prima edizione del 2011: il Concorso ha previsto quest’anno il Premio Speciale “LIONS CantoBELLINI 2012” per il/la Cantante lirico/a che arrivasse in finale con un’Aria d’Opera di Vincenzo Bellini.  L’ambìto e raffinato Premio, che vedeva in palio il trofeo “LIONS CantoBELLINI” e Diploma Ufficiale Lions, un Concerto offerto dall’A.GI.MUS Italia, un’Opera d’Arte originale del M° Angelo Calabria (ACA) del valore di € 400,00 e una Promozione web, corredata da pagine gratuite on line, dall’Agenzia-Centro Culturale “Penna per Artisti” (http ://www.pennaperartisti.com/) è andato all’ottimo Soprano Maria Emanuela Digregorio,  20 anni, che ha presentato la struggente aria di Giulietta “Oh! Quante volte, Oh! Quante” da “I Capuleti e i Montecchi” del genio catanese.

La stessa artista ha vinto con 98/100 la borsa di studio seconda per valore di € 450,00 con relativo Diploma Ufficiale  Lions ed un pregevole pannello in ceramica artistica del M° Accursio Scorsone del valore di € 700,00. I

l soprano è stato seguito a ruota dal raffinato chitarrista Giuseppe Buscemi,  con punti 97/100, vincitore della terza borsa di studio in ordine di valore, di € 350,00 con Diploma Ufficiale, e di un dipinto del M. Giuseppe Gioia del valore di € 400,00.

Natalia Di Bartolo consegna il trofeo LIONS Canto BELLINI 2012 al soprano Maria Emanuela Digregorio, anche vincitrice della seconda borsa di studio del Concorso

Vero trionfatore del Concorso è stato lo stupefacente Gianluca Messina, 24 anni, pianista dalle capacità entusiasmanti, che ha incantato Giuria e pubblico con l’esecuzione magistrale di “Gaspard de la nuit”, di Maurice Ravel, uno dei brani più difficili da eseguire che siano mai stati scritti per pianoforte. Il ventenne virtuoso ha ottenuto il primo premio assoluto della Giuria, all’unanimità, con 100/100, ed ha vinto il trofeo 2° LIONS IncontrArti MUSIC AWARD 2012, accompagnato dal Diploma Ufficiale Lions, da una borsa di studio di € 900,00 e da una pregevole scultura in legno d’ulivo del M° Santo Paolo Guccione, del valore di € 1500,00.

Gianluca Messina, vincitore assoluto del Concorso con 100/100

Altri premi, sotto forma di Concerti ed Opere d’Arte, tutti corredati da Diplomi Ufficiali Lions, sono stati assegnati ad altri lodevoli talenti, il cui numero ammesso in finale di dieci concorrenti ha toccato il massimo previsto dal Bando, a riprova del valore complessivo dei partecipanti.

Ma la caratteristica principale del Concorso di quest’anno è stata quella di aprirsi all’internazionalità, con il premio “LIONS MUSICfromtheWORLD” per giovani di qualsiasi nazionalità, fino ai 25 anni, impossibilitati a viaggiare perché provenienti da Paesi lontani e disagiati o, soprattutto, perché disabili.

Il Premio, unico nel suo genere, ha fatto in modo che i giovani gareggiassero in maniera assolutamente gratuita ed in VIDEO, avendone inviato il link di YOUTUBE all’Organizzazione del Concorso via e-mail. In Palio, per singoli o gruppi di Musica Classica o Etnica, una borsa di studio di euro 500,00 e Diploma Ufficiale Lions, che sono stati assegnati al video inviato dal Leo Club Balaju Height di Kathmandu, in Nepal, pregevole esempio d’esecuzione di musica etnica antica con strumenti caratteristici nepalesi.

La proiezione del video vincitore della Sezione Speciale, giunto dal Nepal

Il Concorso Lions è stato ideato fin dall’inizio allo scopo di promuovere e supportare la cultura musicale fra i Giovani, nell’ottica Lionistica del “WE SERVE and BELIEVE” e nel contesto del primario “Coinvolgiamo i giovani” del Lions Club International, in seno alla collaborazione ed al simbolico “Incontro delle Arti”.

L’obiettivo principale del Concorso è quindi essere di aiuto ai Giovani ed alle loro Famiglie nel percorso musicale che i ragazzi hanno scelto come traguardo per l’inizio di una promettente carriera artistica.

I tre vincitori delle Borse di studio ed Opere d’Arte con gli Organizzatori del Concorso ed il Sindaco di Realmonte Piero Puccio

La competizione è stata preceduta da due manifestazioni collaterali dello stesso Service Lions “IncontrArti 2012” a Calamonaci (Concerto dell’Orchestra Interscolastica provinciale a favore della Mothers AURA Foundation del Ghana, per la scolarizzazione dei bambini delle zone rurali del paese africano) e Realmonte (messa a dimora nel giardino della scuola media ad indirizzo musicale “Garibaldi” con la partecipazione degli studenti, di una giovane quercia, simbolicamente “l’albero della Musica” perché legata all’Opera “Norma” di Vincenzo Bellini) .

E’ previsto che il Concorso, che nella prima, precedente edizione ha avuto quale prestigioso riconoscimento dal Quartier Generale LIONS del Presidente Internazionale ad Oak Brook (Illinois, USA) un articolo a piena pagina sulla Rivista Internazionale LION Magazine, edita negli Stati Uniti e diffusa in tutto il mondo in tutte le lingue, prosegua nel tempo con i migliori auspici, anche a favore dello sviluppo artistico-culturale e turistico del territorio dell’agrigentino in cui viene organizzato e si svolge.

INFO: lionsincontrarti@hotmail.com

———————–

Annunci