Home > LC Imperia Host > L.C. Imperia Host

L.C. Imperia Host

30 maggio 2012

Il Lions Club Imperia Host alla Fiera del Libro – Festival della Cultura.

La Fiera del Libro, giunta quest’anno alla sua XI edizione, rappresenta un evento culturale di significativa rilevanza nazionale e, a buon diritto, può definirsi “ Festival della cultura mediterranea “. Nel 2011 per la prima volta la cultura e la solidarietà hanno stretto alleanza e il Lions Club Imperia Host ha partecipato all’evento con la mostra “ Cavour e il suo tempo “ inaugurando in quella circostanza il primo di una serie di services destinati alla raccolta di fondi per l’acquisto di un automezzo da donare alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione provinciale di Imperia. 

Tale automezzo è ora operativo e consente ai volontari della LILT di accompagnare alle sedute di terapia e alle visite di controllo quei pazienti oncologici in particolari condizioni di disagio fisico, sociale, famigliare ed economico, ai quali la ASL non è più in grado di assicurare la gratuità del trasporto mediante autoambulanza. 

Da un impegno mantenuto, come nella tradizione della più importante organizzazione umanitaria al mondo, ad una nuova proposta di solidarietà.

Quest’anno il tema dell’evento “ Evoluzione donna “ vedrà il Lions Club Imperia Host attivo con varie iniziative. Nel foyer del Teatro Cavour, per l’intera durata della manifestazione, avrà luogo l’esposizione di bambole provenienti dall’Italia e da molti paesi del mondo e di alcune opere del maestro Ligustro e venerdì 1 giugno alle ore 21.00 sempre al Teatro Cavour, in collaborazione con l’Associazione Culturale Liber Theatrum e per la regia di Diego Marangon, uno spettacolo teatrale sul tema della violenza sulle donne. 

Entrambi gli eventi portano il titolo “ che non conoscono bambole” ispirato ad una poesia di Loreto Orati sul tema delle spose bambine. Due i momenti all’Isola della Femminilità: l’incontro con Francesco Berio sabato 2 giugno alle ore 15.00 “ La violenza sulle donne, ieri e oggi. Una risposta con la luce di Giovanni Berio noto in arte come Ligustro” e l’incontro, domenica 3 giugno alle ore 12.00, con padre Luigi Paggi, Minoti e Nilima Munda e Dipali Das “ Disobbedienza è vita: testimonianza diretta dal Munda Education Centre di Isshoripur in Bangladesh “, centro nato dalla ribellione di due spose-bambine che saranno presenti alla manifestazione. Sempre per l’intera durata della manifestazione sarà attivo, in collaborazione con il Comitato San Maurizio, il Lions Book Shop.
E la proposta di solidarietà sarà quella di raccogliere fondi a favore della Casa di Accoglienza “ Regina Pacis “ di Cervo e del Munda Education Centre di Isshoripur, in Bangladesh. Due realtà lontane nello spazio, ma enormemente vicine nello spirito: la prima da oltre dieci anni offre ospitalità a donne con diverse problematiche, provenienti anche da altre etnie, madri e minori in difficoltà, vittime di violenza e giovani donne in attesa di maternità mentre la seconda rappresenta l’occasione di dare sostegno al grido di speranza “ disobbedienza è vita” per il cambiamento di una cultura e di una tradizione: quella delle spose-bambine della tribù Munda.

Ringrazio, anche a nome dei soci del Club, tutti coloro che, pur in tempi economicamente non favorevoli, certamente ci sosterranno in questo nuovo impegno di solidarietà. Per lo spettacolo “ che non conoscono bambole “ i biglietti ancora disponibili potranno essere acquistati venerdì 1 giugno dalle ore 10.00 a inizio spettacolo al foyer del Teatro Cavour dove sarà allestita, a cura del Lions Club Imperia Host, una esposizione di bambole provenienti dall’Italia e da molti paesi del mondo e di alcune opere del maestro Ligustro.

Franco Beghè – Lions Club Imperia Host – Presidente di Zona del Distretto 108 Ia3

 
Fonte: http://www.riviera24.it
Categorie:LC Imperia Host
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: