Riflessioni: Perchè continuare ad essere lions oggi?

di Pietro Manzella  (LC Palermo dei Vespri)


Ritengo che molti Lions si siano posti e si pongano, ancor di più oggi, questa domanda e continuino a chiedersi pure quale risposta darsi. Sfogliando la rivista LION del Dicembre 2010 tale senso di smarrimento si coglie quasi come “malessere nazionale”.

Ognuno, analizzando il problema dal proprio punto di vista, spesso condivisibile, non ha mai trovato una panacea risolutiva. Sembrerebbe di vivere in un lazzaretto, dove tutti si lamentano, attendono cure, rimedi e soccorsi da altri, nella consapevolezza, però, del proprio malessere, ma rimanendo fermi e, quasi rifiutando, a volte, di lasciarsi curare, come se, per assurdo, si avesse paura di guarire veramente! Continua a leggere